In Val Pellice, la più breve delle valli glaciali nel territorio delle Valli Valdesi, si è svolta la particolare vicenda del popolo valdese.

 

La presenza dei Valdesi ha determinato in modo fondamentale la storia e l'identità della valle facendone luogo di battaglie ideali per la libertà di coscienza e confe-rendole quel carattere pluriconfessionale che la rende unica in Italia. La loro influenza ha permeato ogni aspetto della storia e della cultura.

Una delle caratteristiche piú peculiari delle Valli Valdesi é lo spirito che vi si respira.

 

Qui c’é la testimonianza vivente di ció che il Signore ha compiuto, attraverso i secoli, in questo angolo d’Italia.Le vicissitudini del popolo valdese unitamente alla notevole bellezza del paesaggio delle valli del MonViso costituiscono la premessa ideale di un viaggio alla riscoperta di un territorio ricco di testimonianze, di tradizioni e di storia: una Wilderness protetta da due parchi naturali e da un'oasi faunistica. Dalle città di pianura veloci strade permettono di salire alla testata delle valli, dove semplici alpeggi e ruderi delle vecchie caserme di confine difendono il regno del Monviso.

Le Valli Valdesi

classico costume valdese

classico costume valdese

Era nei secoli scorsi utilizzato da tutte le donne delle Valli Pellice e Germanasca senza avere alcuna connotazione religiosa: era semplicemente l’abito della festa con il quale si partecipava ai vari avvenimenti della comunità e ci si recava al culto.

Stele a Chanforan

Stele a Chanforan

in Valle d'Angrogna Ampio prato al cui centro si erge una stele in pietra a memoria del Sinodo del 1532 che sancì l'adesione dei valdesi alla riforma protestante europea.

Stele di Sibaud - Val Pellice

Stele di Sibaud - Val Pellice

Monumento eretto nel 1889 duecento anni dopo l’evento che viene ricordato come il 'Giuramento di Sibaud'. I valdesi nel 1689, stremati dopo una lunga marcia (il 'Glorioso Rimpatrio') che li ha ricondotti nelle loro valli dopo un esilio di tre anni, giurano in questo luogo di serbare tra di loro ordine e unione. Bobbio Pellice (TO) Località Sibaud - Strada del Podio

Ghièisa d'la tana - Val Pellice

Ghièisa d'la tana - Val Pellice

Secondo la leggenda, si ritrovavano i valdesi durante l’epoca delle persecuzioni. E' uno spazio creato da giganteschi massi. All’ingresso, una lapide ci ricorda che anche Edmondo De Amicis, nelle sue escursioni in valle, visitò questo simbolo. Si accede alla grotta per uno stretto pertugio, poi l’ambiente si allarga presto è gli occhi si abitueranno subito all’oscurità. Località Angrogna

Stemma Valdese

Stemma Valdese

Lo stemma Valdese di forma circolare raffigura una candela o fiamma sul candeliere associata alla scritta "lux lucet in tenebris". La luce splende nelle tenebre, e le tenebre non l'hanno sopraffatta. Giovanni 1:5 Gesù è la luce del mondo. www.chiesavaldese.org